Peroni snc

Scegliere gli stampi per dolci: ecco alcuni consigli

Scegliere gli stampi per dolci: ecco alcuni consigli

Ce ne sono di diversi tipi, e ognuno ha il suo perché: ecco come scegliere gli stampi per dolci

Nella nostra categoria dedicata agli stampi per dolci ci sono tantissimi modelli differenti. Variano quanto a forme, dimensioni, colori e, ovviamente, materiali. Su dimensioni, colori e forme non c’è tanto da dire. Chi desidera fare un plumcake opterà probabilmente per uno stampo rettangolare, chi vuole una ciambella per uno stampo tondo con un buco al centro, chi desidera sfornare una Bundt Cake sceglierà il classico stampo elaborato, e via dicendo. Il problema sorge piuttosto quando si parla dei materiali. Come scegliere gli stampi per dolci in base al materiale?

Vediamolo insieme!

  • Stampo HERITAGE LOAF PAN 29x16,2cm H7,3cm NW90377 Nordic Ware

    Contraddistinto da eleganti e ampie curve, questa tortiera è un altro capolavoro di estetica e funzionalità da parte della Nordic Ware. Lo stampo è realizzato in alluminio pressofuso con uno speciale rivestimento antiaderente premium. La qualità eccellente dello stampo garantisce una cottura uniforme e omogenea, per torte dai risultati perfetti!  ORIGINAL...

    55,90 € Acquista 1 stampo⇒SCONTO 10% con il codice NW1 | Acquista 2 stampi⇒SCONTO 15% con il codice NW2 | Acquista 3 stampi⇒SCONTO 20% con il codice NW3
    Sono online
  • Stampo HERITAGE BUNDT PAN Ø25,4cm H9,1cm NW80677 Nordic Ware

    Da sempre nella lista dei desideri di tutti noi, lo stampo Heritage Bundt Pan si veste di oro, per confermare, semmai ce ne fosse stato bisogno, di essere un vero capolavoro, connubio perfetto tra estetica e funzionalità.Un pezzo d'eleganza, uno stampo che si merita una lunga e laboriosa vita nelle nostre cucine. Così bello, che lo si può lasciare anche...

    41,10 € 47,00 € PREZZO VALIDO SOLO ON LINE
    Sono online Prezzo ridotto!
  • HONORÉ Stampo in silicone Ø19,5cm H7cm Silikomart

    Una forma sontuosa ed elegante per rivisitare un classico della tradizione francese in modo facile e contemporaneo.  Morbido e deciso allo stesso tempo, il nuovo Honoré di Silikomart, Linea Casalingo, è uno stampo dalle svariate declinazioni, prestandosi in egual misura a creazioni in versione gelato, semifreddo o cotta. E' realizzato con una speciale...

    20,10 € Disponibile
    Sono online

Scegliere gli stampi per dolci: alluminio, silicone, antiaderenti e ceramica

Esistono essenzialmente quattro tipi di materiali differenti quando si parla di scegliere gli stampi per dolci, ovvero alluminio, silicone, antiaderenti e ceramica. Non ne esiste uno che, in assoluto, sovrasta gli altri. Si tratta piuttosto di scegliere di volta in volta il materiale più adatto per la preparazione che si desidera realizzare, anche in base alle proprie preferenze.

Ecco, quindi, quali sono le caratteristiche tipiche dei differenti stampo per dolci.

Stampi per dolci in alluminio. Partiamo dai classici stampi che usavano anche le nostre nonne, ovvero dagli stampi in alluminio. Estremamente diffusi e presenti nelle forme più elaborate – pensiamo per esempio ai mitici stampi in alluminio di Nordic Ware – sono leggeri, resistenti e comodi da usare. Permettono una cottura uniforme del dolce, grazie alle caratteristiche dell’alluminio, ma prima di immettervi l’impasto devono essere unte e infarinate con attenzione: in caso contrario, sfornare il dolce sarà estremamente difficile. Chi usa stampi in alluminio, inoltre, deve ricordarsi sempre di asciugarli alla perfezione, così da evitare la formazione di ruggine.

Stampi per dolci in silicone. Via via sempre più diffuso negli ultimi anni, il silicone sta diventando uno dei materiali per stampi da pasticceria più usati. Per quali motivi scegliere degli stampi per dolci in silicone? Sono pratici, leggeri, poco ingombranti, possono essere lavati in lavastoviglie, e devono essere unti e infarinati solo al primissimo utilizzo. Sfornare il dolce, inoltre, diventa un vero gioco da ragazzi. Un altro vantaggio da non trascurare? Gli stampi in silicone, come quelli di Silikomart ad esempio, sopportano temperature alte (ma non troppo, in genere sui 220-250 gradi al massimo) e anche molto basse: possono essere infatti usati sia in forno che nel congelatore. Gli stampi in silicone non garantiscono però sempre l’irradiamento del calore omogeneo come l’alluminio. Inoltre – dopo tanti, tantissimi utilizzi – iniziano ad assorbire gli odori delle preparazioni. C’è poi il fattore ambientale: il silicone, infatti, non è un materiale riciclabile. Rimangono degli stampi formidabili, soprattutto per i dolci difficili da sformare!

Stampi antiaderenti: si tratta dei tipici stampi metallici, ricoperti poi da uno strato di materiale antiaderente. Si parla spesso di stampi in alluminio antiaderente, a sottolineare il fatto che questi stampi possono avere anche le qualità tipiche dei colleghi in alluminio. Lo svantaggio sta nel fatto che il materiale antiaderente è piuttosto delicato: mai e poi mai usare il coltello direttamente su queste superfici.

Stampi in ceramica: eccoci all’ultima tipologia. Perché scegliere degli stampi per dolci in ceramica? Parliamo di stampi pesanti, piuttosto delicati e tendenzialmente costosi. Ma hanno anche dei grandi vantaggi: se vengono trattati bene, gli stampi in ceramica sono praticamente eterni, e possono passare di generazione in generazione. Come nel caso degli stampi per dolci in alluminio, devono essere unti e infarinati. Vengono usati, talvolta, per crostate classiche, e sono indubbiamente i meno diffusi tra quelli che abbiamo visto. Ma hanno sicuramente un particolare fascino!

Fai una ricerca per…