Peroni snc

Ricetta del Panettone: Tradizione, Passione e Magia del Natale

Ricetta: Panettone

Sei pronto a immergerti nella magica tradizione natalizia con la nostra dettagliata ricetta del Panettone? Con un pizzico di pazienza, un po’ di impegno e tanto amore, potrai preparare il tuo delizioso Panettone fatto in casa. Leggi il blog!

Sono 3 gli elementi cardine per la realizzazione di questo grande lievitato natalizio: una buona pasta madre, della farina di forza (qualche dettaglio alla fine della ricetta, oppure leggi il nostro articolo (“Uso delle farine in pasticceria”) ed un bel po’ di pazienza. Ed ora iniziamo a preparare il nostro panettone!

Le Fasi della Ricetta

Fase 1 – Rinfreschi del Lievito Madre

Primo rinfresco (lavoralo in tardo pomeriggio):

  • 100 gr farina panettone
  • 50 gr acqua tiepida
  • 50 gr pasta madre

Lavora gli ingredienti fino a ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Forma una croce con la lametta sul panetto e lascia riposare per 3 – 4 ore.

Secondo rinfresco (lavoralo in serata):

  • 100 gr farina panettone
  • 50 gr di acqua tiepida
  • 100 gr di pasta madre (dal primo rinfresco)

Lavora gli ingredienti come nel primo passaggio e forma un panetto che andrai ad avvolgere in un canovaccio pulito. Con dello spago lega il canovaccio a mò di salame e tienilo in un contenitore con coperchio ben chiuso per 8 ore.

Terzo rinfresco (lavoralo la mattina del secondo giorno):

  • 100 gr farina panettone
  • 50 gr di acqua tiepida
  • 50 gr di pasta madre (la più morbida presa dal cuore del panetto legato)

Lavora gli ingredienti come per gli altri rinfreschi e lascia riposare per 3 ore.

Quarto rinfresco (lavoralo nel pomeriggio del secondo giorno):

  • 100 gr farina panettone
  • 50 gr di acqua tiepida
  • 100 gr di pasta madre (del rinfresco precedente)

Lavora gli ingredienti come per gli altri rinfreschi e lascia riposare per 3 ore.

Fase 2: Gli Impasti – La Magia del Panettone Prende Forma

Ora che il tuo lievito madre è pronto, passiamo all’impasto vero e proprio. Avrai bisogno di una planetaria per semplificare il lavoro, ma con un po’ di pazienza, puoi farcela anche senza.

Primo Impasto (lavoralo la sera del secondo giorno):

  • 6 tuorli
  • 130 gr zucchero
  • 250 gr acqua tiepida
  • 550 gr farina panettone
  • 140 gr burro morbido
  • 225 gr pasta madre (dell’ultimo rinfresco)

Lavora i tuorli con l’acqua ed unisci poco alla volta lo zucchero e la farina. Aggiungi, sempre poco alla volta, la pasta madre spezzettata e lavora fino ad ottenere un impasto elastico e morbido. Unisci il burro sempre in piccole parti e lavora ancora per una decina di minuti. L’impasto deve risultare lucido ed elastico. Ungi una ciotola con dell’olio o con del burro, adagia l’impasto all’interno e lascia riposare per 10 -12 ore. L’impasto deve triplicare il suo volume iniziale.

Secondo impasto (lavoralo la mattina del terzo giorno):

  • 140 gr burro morbido
  • 6 tuorli
  • 80 gr latte tiepido (oppure 80 gr di acqua e 25 gr di latte in polvere)
  • 50 gr zucchero
  • 270 gr farina panettone
  • 125 gr cedro candito a cubetti
  • 350 gr uva sultanina
  • 125 gr scorza di arancia candita a cubetti
  • 10 gr miele
  • 10 gr sale
  • 10 gr malto d’orzo
  • 1 bacca di vaniglia

Lavora il latte, lo zucchero, il malto, il miele, i semi prelevati dalla bacca di vaniglia ed il sale. Aggiungi la farina ed amalgama bene, unendo il primo impasto a pezzi. Lavora bene fino ad ottenere un bel panetto omogeneo ed elastico. A questo punto unisci il burro, pochi pezzi per volta, continuando ad impastare. Una volta incorporato tutto il burro unire all’impasto il cedro e la scorza di arancia. Lascia ora riposare il tuo panetto sul piano di lavoro per 20 minuti.

Fase 3: Pezzatura, Lievitazione e Cottura – La Magia del Panettone in Stampi Personalizzati

Eccoci alla fase finale della creazione del tuo Panettone fatto in casa, una vera e propria opera d’arte culinaria. Ora che hai lavorato con dedizione e passione, è il momento di dar vita ai tuoi panettoni personalizzati.

Dopo aver completato il secondo impasto, la tua massa peserà circa 2400 grammi. A questo punto, avrai la libertà di scegliere le dimensioni dei tuoi panettoni. Ecco alcune opzioni:

  1. 24 Mini Panettoni da 100 gr: Perfetti per regali natalizi personalizzati o per creare una varietà di gusti.
  2. 4 Panettoni da 500 gr e 4 da 100 gr: Un mix di dimensioni per soddisfare tutti i gusti.
  3. 2 Panettoni da 1 Kg e 4 da 100 gr: I panettoni giganti per condividere con la famiglia e gli amici.
  4. 2 Panettoni da 750 gr, 1 da 500 gr e 4 da 100 gr: Una scelta versatile che combina dimensioni diverse.

Una volta scelta la dimensione, è tempo di dare forma ai tuoi panettoni. Un consiglio: ungi leggermente le tue mani con burro o olio per facilitare la manipolazione dell’impasto. Prendi un panetto alla volta e inizia a lavorarlo sul piano con movimenti circolari. Lo scopo è ottenere un impasto bello tondo e lucido, pronto a diventare un delizioso Panettone.

Ora, prepara i tuoi stampi personalizzati. Assicurati che siano ben unti per evitare che il Panettone si attacchi. Posiziona delicatamente ogni panetto nello stampo e lascia lievitare fino a quando l’impasto non raggiunge il bordo dello stampo stesso. Questa è una fase cruciale per ottenere il tipico aspetto gonfio e soffice del Panettone.

A questo punto, il tuo forno dovrebbe essere preriscaldato a 180°C. La durata di cottura varierà in base alle dimensioni dei panettoni:

  • Per pezzature grandi, circa 40-50 minuti.
  • Per pezzature medie, 30-40 minuti.
  • Per pezzature piccole, 20-25 minuti.

Ricorda sempre di fare la prova stecchino prima di sfornare. Infila uno stecchino nel Panettone, e se esce pulito, il Panettone è pronto.

Una volta cotto, rimuovi con attenzione i panettoni dal forno e infilali con uno spillone per lievitati. Lascia raffreddare i panettoni a testa in giù. Questo aiuterà a mantenere la forma e la consistenza desiderate.

Ora, puoi finalmente sederti e ammirare le tue creazioni culinarie. Tra qualche ora, non solo potrai ammirare la bellezza dei tuoi panettoni, ma anche gustare il tuo Panettone fatto in casa, un autentico capolavoro natalizio. Lascia che l’aroma di Natale inondi la tua casa mentre condividi il tuo Panettone con coloro che ami. Buon appetito e buon Natale!

Ricetta tratta dal libro ” Pane e roba dolce” delle Sorelle Simili.

La Scelta della Farina Ideale per il Tuo Panettone

La scelta della giusta farina è cruciale per ottenere un panettone perfetto. Le farine non sono tutte uguali e la varietà di farina che scegli influenzerà notevolmente la consistenza e il sapore del tuo panettone. Quindi, quale farina dovresti selezionare per preparare il tuo panettone delizioso? Per ottenere il miglior risultato, è importante tenere conto di alcuni fattori chiave.

Tipi di Farina:

Le farine si distinguono in base alla loro purezza, che può essere bianca, integrale o semi-integrale. La scelta dipenderà dai tuoi gusti personali e dalla consistenza che desideri ottenere nel tuo panettone.

Forza della Farina:

Un altro fattore determinante è la forza della farina, misurata tramite il valore W, che rappresenta il fattore di panificazione. Questo valore è legato al contenuto di proteine, in particolare di glutenina e gliadina, che insieme costituiscono il glutine. La glutenina contribuisce a rendere l’impasto elastico, creando la maglia glutinica, mentre la gliadina consente di stendere l’impasto senza danneggiarne la struttura interna.

Farina Forte:

Una farina forte, oltre ad essere ricca di glutine, ha la capacità di assorbire elevate quantità di liquidi e trattenere una maggiore quantità di anidride carbonica. Di conseguenza, l’impasto risultante è elastico, tenace e resiste bene alla lievitazione grazie alla solida rete glutinica che si forma. Questo tipo di farina è particolarmente indicato per ricette che richiedono una lunga lievitazione, poiché evita che l’impasto si sgonfi.

Pertanto, la scelta ideale per il tuo panettone dovrebbe essere una farina forte, con un valore W superiore a 250. Questa farina garantisce che la mollica del tuo panettone sia soffice e ben alveolata, proprio come vuoi che sia il tuo panettone natalizio.

Ricorda che la scelta della farina è un passo importante nella preparazione del panettone, ma il risultato finale dipende anche dalla tua abilità e passione nel seguire la ricetta passo dopo passo. Scegliendo la giusta farina e seguendo le istruzioni con cura, sarai pronto a deliziare te stesso e i tuoi cari con un panettone fatto in casa eccezionale. Buona preparazione!

Fai una ricerca per…