Peroni snc

Pentola Instant Pot: Brasato al Vino Rosso e Vasocottura

Instant Pot

Una pentola, innumerevoli possibilità di preparazioni. Vediamo insieme al nostro amico Chef Dalicandro due diverse cotture da poter fare con la nostra amatissima Instant Pot!

Torniamo a parlare di Instant Pot, la pentola multifunzione del momento! Un elettrodomestico che è diventato un “must have” di ogni cucina. Tantissime le caratteristiche e soprattutto le funzionalità che consentono di avere in un unico strumento, ben 10 tipologie diverse di cottura.

Abbiamo diverse volte illustrato tutti i vantaggi di avere una pentola Instant Pot, ti invitiamo a leggere l’articolo del nostro blog per conoscere le enormi potenzialità di questo prodotto!

Oggi invece vogliamo assistere il nostro carissimo amico, Chef Paolo Dalicandro, nella preparazione di due ricette con tecniche di cottura differenti: la cottura lunga del brasato al vino rosso e la tecnica della vasocottura per le cipolle sottaceto.

Ricette con Instant Pot

Brasato al Vino Rosso

Ingredienti:

  • 800 gr Muscolo di manzo o Cappello del prete
  • 500 gr Barolo o Barbera, Nebbiolo o Barbaresco
  • 1 Cipolla grande
  • 2 Carote
  • 1 Costa di sedano
  • 20 gr Burro
  • 30 gr Farina
  • 1 Foglia di alloro
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1 Pezzo di cannella
  • 2 Bacche di ginepro (schiacciate)
  • 1 Cucchiaino di senape (se piace)

Procedimento

Mariniamo la carne nel vino per circa 8 ore in frigorifero o anche dal giorno prima. Mettiamo subito il vino nella pentola, così da accorciare i tempi, per far evaporare la parte alcolica prima di iniziare la cottura, accendendo l’Instant Pot e impostando la funzione “pression cook” – “high pression”, in modo da portare il vino a bollitura.  Nel mentre, leghiamo la carne con uno spago, così da darle e farle mantenere la forma in cottura. Un pezzo di carne compatta e ben formata sarà anche più facile da tagliare. Infariniamo il pezzo di carne e procediamo con la rosolatura in una padella a parte. Dopo aver rosolato la carne, possiamo rosolare le verdure. Versiamo il tutto nel vino caldo dealcolizzato, aggiungiamo il burro, le spezie, il sale e chiudiamo la pentola e manteniamo la funzione “pression cook” – “high pression” per 45 minuti. A fine cottura, sfiatiamo il coperchio, apriamo la pentola, togliamo la carne, eliminiamo le spezie, frulliamo la salsa e rimettiamo immediatamente la carne nella salsa calda, così da farla freddare nella sua salsa. Tagliamo la carne da fredda o al massimo da tiepida.

Con quale contorno possiamo accompagnare il brasato? Una giardiniera di cipolla rossa è sicuramente l’ideale! Prepariamola insieme

Qualche dettaglio sul brasato

La dealcolizzazione del vino va fatta senza coperchio, perchè se fatta con il coperchio chiuso, l’alcool non riuscirebbe ad evaporare.

La rosolatura consente di creare una crosticina che dà sapore alla nostra carne e va fatta velocemente così da far perdere meno liquidi, l’infarinatura della carne invece permette di ottenere ancora più crostina e quella crosticina si scioglierà poi nel nostro sugo finale, che sarà così più saporito.

Se non vogliamo che le spezie vadano a mescolarsi al sugo, possiamo chiuderle in una garza con uno spago, posizionarle all’interno della pentola in cottura e toglierle alla fine della preparazione. Questa tecnica, molto comune nella cucina italiana e francese, si chiama “mazzetto guarnito”.

Se ci piace una salsa densa, data dal liquido e dalle verdure presenti in pentola, possiamo frullare tutto insieme. Si perderà un pò il colore rosso del vino e si percepirà maggiormente il colore dato dal battuto di verdure (sedano, carota e cipolla). Se preferiamo una salsa meno cremosa, possiamo frullare solo una parte di verdure, lasciando quindi più liquido, che addenseremo con una punta di amido di mais. In ultimo, se vogliamo unasalsa di colore rosso vino, possiamo non frullare alcuna verdura e utilizzare più vino in cottura.

Cipolle Sottaceto in Vasocottura

Ingredienti:

  • 200 gr Cipolle rosse
  • 200 gr Acqua
  • 200 gr Aceto di vino rosso
  • 30 gr Zucchero semolato
  • 10 gr Sale
  • 2 gr Pepe verde
  • 1 gr Semi di coriandolo
  • 1 gr Bacche di ginepro

Preparazione:

Puliamo le cipolle e le tagliamo a spicchi, aprendo tutti i petali singolarmente e togliendo tutte le pellicine
interne, per renderle più digeribili. Prepariamo la marinatura, unendo in una ciotola tutti gli ingredienti e agitando per permettere alle polveri di sciogliersi. Mettiamo le cipolle e la salamoia in barattolo, chiudiamo e cuociamo nell’acqua nella Instant Pot a 65°C per 2 ore e mezza. Aspettiamo che si freddi e controlliamo il tappo. Se è avvenuto il vuoto possiamo conservare anche per 6 mesi fuori dal frigorifero, altrimenti, se il vuoto non è avvenuto, conserviamo in frigorifero per un massimo di due settimane. Volendo, se lo desideriamo, possiamo dare un principio di cottura ai vegetali, in acqua calda con una punta di aceto, per avere una giardiniera più morbida. Questa tecnica potrà essere utilizzata per realizzare giardiniere miste o con singoli ingredienti.

Qualche dettaglio sulla vasocottura

La vasocottura è una tecnica culinaria che prevede la cottura di ingredienti all’interno di un barattolo. Questa cottura può essere fatta al microonde, con un roner, addirittura in lavastoviglie, anche se con quest’ultimo metodo, non possiamo scegliere la temperatura di cottura! La vasocottura è ovviamente possibile anche con Instant Pot! Abbiamo utilizzato dei barattoli del marchio Weck.

Come varietà di cipolla per la preparazione della ricetta, abbiamo scelto le cipolle rosse, perchè il loro colore caratteristico, dato dalle antocianine che reagiscono bene con l’aceto, dona alla giardiniera una bellissima tonalità fucsia.

Con la tecnica della vasocottura in salamoia possiamo preparare qualsiasi vegetale e aggiungere qualsiasi spezia ci piaccia di più. La salamoia – la miscela di aceto, acqua, zucchero e sale – una volta preparata e se non utilizzata tutta nella preparazione, possiamo conservarla in una bottiglia chiusa in dispensa e utilizzarla tranquillamente per una prossima ricetta.

La durata della cottura in vasocottura consente alla nostra preparazione di essere già pronta e consumabile, non sono necessari altri tempi per insaporire il prodotto.

Ecco tutto, non ti resta che metterti all’opera!

Fai una ricerca per…

Hai bisogno d'aiuto?
Orari assistenza clienti
Lun-Ven 9.30-16.00 | Sab 9.30-12.30
Whatsapp Zendesk Avatar Whatsapp
Messenger Zendesk Avatar Messenger
Live chat Zendesk Avatar