Peroni snc

Il pane fatto in casa: la ricetta perfetta!

Ricetta del pane perfetto

Dalla crosta croccante, di bell’aspetto, con la mollica alveolata….il pane deve essere sicuramente buono da mangiare, ma deve appagare anche tutti gli altri sensi. Ecco finalmente la ricetta per un pane fatto in casa davvero squisito!

Niente paura per i tempi un pò lunghi…l’attesa tra una lievitazione e l’altra è ripagata dalla soddisfazione della riuscita e da un delizioso profumo che invaderà la cucina! Pronti per cominciare?

Ingredienti

  • 450 gr farina Petra 3
  • 50 gr farina integrale
  • 360 ml acqua
  • 110 gr lievito madre
  • 9 gr sale

Procedimento

Unire insieme 500 gr farina e 360 ml d’acqua, mescolare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciarlo riposare per un’ora. Dopo questa attesa, mettere tutto l’impasto nell’impastatrice e lavorare per 5 minuti. Aggiungere 110 gr di lievito madre e lavorare per altri 10 minuti. Aggiungere 9 gr di sale e impastare per ulteriori 10 minuti (in caso di bisogno è possibile aggiungere anche 10 ml d’acqua) – l’impasto non deve essere troppo denso, ma deve risultare comunque morbido e facilmente lavorabile. Al termine degli ultimi 10 minuti, togliere l’impasto dalla planetaria e riversarlo sul piano di lavoro. Realizzare le incisioni sul panetto per favorire lo sviluppo. Ungere un contenitore con l’olio d’oliva, inserire l’impasto all’interno e coprire il tutto con una pellicola, lasciando riposare per un’ora. Effettuare questo ultimo passaggio per 5 volte ogni 45 minuti: ovvero prendendo il panetto dal contenitore, lavorando l’impasto, realizzando le incisioni, riposizionandolo nel contenitore e coprendolo nuovamente. Alla fine dell’ultima operazione va lasciato riposare per un’ora. Passata l’ultima ora, procedere poi con l’infarinatura del piano di lavoro, dare la forma e far riposare per 20 minuti. Trascorsi i 20 minuti, dare nuova forma e mettere nel cestino di lievitazione, facendo riposare per altri 25 minuti. Coprire con la pellicola e lasciare riposare nel frigo per 18 ore.

Passato questo tempo, tirare fuori dal frigo e far riposare a temperatura ambiente per 1 ora, scaldando nel frattempo il forno a scaldarsi a 250 gradi – il forno deve essere perfettamente a temperatura, motivo per cui va riscaldato un’ora prima. Inserire una ciotola con dell’acqua all’interno del forno in modo che faccia umidità. Fare un taglio al lato dell’impasto oppure, a piacere, si possono fare delle incisioni creando, per esempio, una decorazione con motivo a foglia. Consiglio: se non si ha a disposizione un apposito cuocipane, lo si può cuocere sulla pietra refrattaria, procedendo a coprire il pane con una teglia da forno per i primi 25 minuti di cottura. Dopo 25 minuti, scoprire il tutto, abbassare la temperatura del forno 200 gradi e continuare la cottura per altri 40-45 minuti. Sfornare e far freddare su una griglia.

Ed eccolo…il pane fragrante e profumato, pronto per essere gustato!

Ricetta e video di Mesudiye Demir – @messu_kitchen

Fai una ricerca per…