Peroni snc

Friggitrice ad aria: cos’è e che qualità ha?

Friggitrice ad aria: cos'è e che qualità ha?

La chiamano anche Airfryer, e rappresenta un metodo del tutto nuovo – e più salutare – per friggere. Scopri come funziona la friggitrice ad aria!

Friggere senza immergere gli alimenti nell’olio? Impossibile, dirai tu. Giusto. A meno che… non si scelga di usare una friggitrice ad aria calda, chiamata anche friggitrice senza olio o, dagli anglosassoni – che si sa, sono sempre più stringati – airfryer.

Il concetto di fondo è semplice: con una friggitrice ad aria calda è possibile friggere gli alimenti non immergendoli in grassi di vario tipo (olio, burro o strutto) perché il ruolo del “conduttore” viene assunto proprio dall’aria.

Airfryer: cosa è come funziona la friggitrice ad aria calda

I vantaggi della frittura senza olio con un airfryer

Airfryer: cosa è come funziona la friggitrice ad aria calda

Prima di pensare al funzionamento di una friggitrice ad aria calda, pensiamo a come funziona solitamente la normale frittura con olio. Quest’ultimo viene scaldato e usato per cuocere gli alimenti in virtù delle alte temperature che riesce a raggiungere, per essere così sfruttato come un ottimo vettore di calore.

Ecco, la friggitrice d’aria calda cambia un solo elemento: il vettore di calore, al posto dell’olio, è l’aria. Un airfryer, da questo punto di vista, è simile a una normale friggitrice classica. È infatti provvisto di un cestello interno, nel quale deve essere disposto il cibo da friggere. Questo potrà essere spennellato con un po’ d’olio, o potrà essere inserito nella friggitrice con un cucchiaio d’olio sul fondo (niente di più, un uso di grassi marginale rispetto a quello richiesto per una frittura normale).

Una vola accesa, la friggitrice ad aria scalderà velocemente l’aria interna, per arrivare a 200 gradi centigradi circa; parallelamente, verrà azionato un circolo d’aria continuo, per assicurare la cottura omogenea degli alimenti.

Insomma, usare una friggitrice ad aria calda, come quelle del marchio Instant Pot, non è per nulla difficile, anzi. E va detto che l’airfryer può essere usato anche per altro: non solo per friggere, ma anche per cuocere al forno e per grigliare, il tutto con un solo dispositivo.

Vediamo, quindi, quali sono i principali vantaggi della friggitrice ad aria calda, e perché questo elettrodomestico per la cucina si sta diffondendo così velocemente!

I vantaggi della frittura senza olio con un airfryer

Cottura con meno grassi: il primo vantaggio non può che essere questo. Un airfyer permette di cuocere con una quantità marginale di grassi. Si parla di circa l’80% di olio in meno, per una cucina più sana;

Dispositivo versatile: come detto, oltre a funzionare come friggitrice, questo dispositivo può essere usato anche per la cottura alla griglia e per la cottura al forno;

Facile da pulire: la parte che effettivamente viene unta durante l’utilizzo è solo la vaschetta. Questo significa che la pulizia sarà facile e veloce;

Risparmio: il fatto di tagliare in modo drastico l’olio necessario, ovviamente, rende più economica qualsiasi frittura;

Meno olio esausto: non bisogna dimenticare che l’olio esausto deve essere trattato come un rifiuto speciale, senza essere versato negli scarichi. Usare una friggitrice ad aria calda, quindi, significa inquinare di meno;

Consumo energetico limitato: oltre a risparmiare sull’olio, la friggitrice ad aria calda permette di risparmiare anche sull’energia. L’aria interna sarà infatti a temperatura pressoché immediatamente, senza richiedere un lungo riscaldamento dell’olio.

Fai una ricerca per…

Hai bisogno d'aiuto?
Orari assistenza clienti
Lun-Ven 9.30-16.00 | Sab 9.30-12.30
Whatsapp Zendesk Avatar Whatsapp
Messenger Zendesk Avatar Messenger
Live chat Zendesk Avatar