Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui.
Cliccando su “Ok, ho capito” acconsenti all’uso dei cookie.


Ok ho capito
Peroni snc


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni dei cookie clicca qui.
Cliccando su “Ok, ho capito” acconsenti all’uso dei cookie.


Ok ho capito
Crema Chantilly
Crema chantilly: la ricetta

Vediamo come preparare la crema chantilly classica, e soprattutto come preparare la crema chantilly all’italiana, anche chiamata crema diplomatica!

Per farcire torte, per accompagnare un biscotto fatto in casa, per una torta classica con il pan di Spagna, per dei bignè golosi, per ottenere un dolce fresco insieme alla frutta.. la crema chantilly non può mancare tra le preparazioni di un pasticcere!

Oggi vedremo quindi la ricetta della crema chantilly, sia nella sua versione classica e semplice, sia nella sua versione all’italiana, anche detta crema diplomatica, decisamente più utilizzata. Devi infatti sapere che la crema chantilly vera e propria è fatta solamente con panna fresca, zucchero e vaniglia, laddove invece la crema diplomatica, o chantilly all’italiana, è preparata mescolando la versione classica con della crema pasticcera! Nella ricetta che segue troverai anche un trucchetto usato dai pasticceri professionisti per rendere la crema più soda e stabile.

La chantilly classica

Gli ingredienti

  • 200 millilitri di panna fresca fredda
  • 20 grammi di zucchero a velo
  • mezza bacca di vaniglia

Preparazione

Ricaviamo i semi dalla bacca di vaniglia, uniamoli alla panna fresca e montiamo fino ad avere una panna semi-montata; aggiungiamo lo zucchero a velo setacciandolo, poi montiamo: più la chantilly sarà montata, più la crema diplomatica risulterà leggera. Semplice, no?

La crema pasticcera

Abbiamo già preparato la “base” classica. Ora dobbiamo preparare la crema pasticcera, con questi ingredienti:

Ingredienti

  • 250 grammi di latte intero
  • 40 grammi di zucchero semolato
  • 2 tuorli di uova medie
  • 15 grammi di amido di mais
  • Mezza scorzetta di limone bio

Preparazione

Scaldiamo il latte con la scorzetta e spegniamo subito prima dell’ebollizione; lavoriamo tuorli e zucchero, quindi aggiungiamo l’amido setacciandolo, e continuiamo a mescolare fino ad avere un impasto omogeneo. Tolta la scorzetta, versiamo a filo il latte caldo – continuando a mescolare su fiamma bassa fino ad ottenere la giusta consistenza. La crema pasticcera è pronta, e va lasciata riposare a temperatura ambiente, coperta da pellicola.

La crema chantilly all’italiana

Veniamo ora alla preparazione della crema chantilly all’italiana, ovvero della crema diplomatica vera e propria. Il lavoro ora è decisamente semplice: dobbiamo assicurarci che la crema pasticcera sia ben fredda. A questo punto possiamo iniziare a incorporarla poco per volta alla crema chantilly classica, facendo in modo di non fare perdere ariosità. Il trucco, come sempre, è quello di incorporare e mescolare dal basso verso l’alto, con movimenti ampi e delicati.

Il gioco, ora, è fatto, e la crema diplomatica è pronta per essere usata: avremo infatti tra le mani un composto leggero, spumoso ma allo stesso tempo abbastanza sodo, ottimo per essere preparato nelle più disparate preparazioni. Va peraltro detto che i più golosi possono gustare la crema diplomatica anche al cucchiaio, come accompagnamento di qualche frollino semplice fatto in casa: l’accoppiamento tra frolla e crema diplomatica è infatti perfetto (così come quello con il kiwi, da provare assolutamente).

Per rendere la crema diplomatica ancora più stabile, prova a fare come i pasticceri professionisti: aggiungi della colla di pesce bagnata (5 gr circa) e strizzata nella crema pasticciera calda appena pronta. Vedrai che successo!

  • Zucchero a velo amidato 500gr Graziano

    Lo zucchero a velo è un ingrediente fondamentale della pasticceria italiana, ma anche di quella anglosassone. E' infatti alla base della preparazione della pasta di zucchero, della glassa e delle torte decorate. In pasticceria viene spesso utilizzato come sostituto del normale zucchero semolato per ottenere un prodotto più delicato e fragrante. Questo...

    3,50 € Disponibile
    Disponibile
  • Frusta balloon in acciaio e plastica 28cm...

    La forma allungata e stretta di questa frusta è perfetta per miscelare gli ingredienti con pochi gesti.  L'innovativa forma del manico si adatta perfettamente alla forma della mano, inoltre è morbido ed antiscivolo.  I fili della frusta sono in acciaio inossidabile.  Lavabile in lavastoviglie  Dimensioni: 7 x 28 cm Materiale: acciaio e plastica Colore:...

    13,99 € Disponibile
    Disponibile
  • Ciotola Margrethe 2L in melamina bianca Rosti

    La famosissima ciotola Margrethe, sul mercato dal 1954, ha conquistato un posto d'eccezione nell'immaginario collettivo, non solo delle famiglie danesi, ma della maggior parte delle famiglie scandinave. E' un’icona, un simbolo che racchiude un significato emotivo e un'identità - quella della famiglia e del calore della casa - e tanti ricordi - storie di...

    14,50 € Disponibile
    Disponibile

Fai una ricerca per…

Hai bisogno d'aiuto?
Orari assistenza clienti
Lun-Ven 9.30-16.00 | Sab 9.30-12.30
Whatsapp Zendesk Avatar
Messenger Zendesk Avatar
Live chat Zendesk Avatar