Peroni snc

L’abbattitore di temperatura: a che cosa serve?

Abbattitore di temperatura

Che cosa è un abbattitore di temperatura? E a che cosa serve? Ecco perché questo elettrodomestico diventerà sempre più comune nelle nostre cucine!


Le cucine si evolvono, anche quelle domestiche. Elettrodomestici che un tempo erano riservati alle sole cucine professionali sono oggi assolutamente comuni – o persino indispensabili – nelle nostre cucine. Pensiamo per esempio ai robot, alle planetarie e via dicendo. Dapprima questi elettrodomestici entrano nelle cucine dei grandi appassionati, di chi vuole sperimentare, di chi ha il pallino della cucina, di chi vuole sempre provare qualcosa di nuovo. Poi, pian piano, diventano loro stesso un patrimonio comune. Ecco, oggi vogliamo parlare di un elettrodomestico che proprio in questo periodo sta iniziando ad affrontare questo percorso di “avvicinamento”: parliamo dell’abbattitore di temperatura!

La maggior parte delle persone conosce l’abbattitore di temperatura perché lo ha visto – o sentito nominare – nei vari programmi di cucina. Pensiamo a programmi come Masterchef o come Bake Off, dove l’abbattitore diventa spesso il protagonista delle ricette più ricercate, e non solo di quelle. Ma per chi lavora in pasticceria o nei ristoranti, l’abbattitore è uno strumento piuttosto comune.

E per i cuochi amatoriali? Sulla spinta dei vantaggi che questo elettrodomestico può garantire, anche tra i cuochi amatoriali sta crescendo un vivo interesse per l’abbattitore di temperatura: vediamo quando può rivelarsi prezioso!

La differenza fra Abbattitore e Congelatore

A cosa serve l’abbattitore di temperatura? Partiamo da un presupposto fondamentale: questo accessorio non è affatto un sostituto di un freezer, né può essere visto semplicemente come un congelatore più potente. Sì, l’abbattitore è effettivamente un elettrodomestico che permette di abbassare molto velocemente la temperatura degli alimenti, crudi o cotti. Ma va sottolineata una cosa: l’abbattitore è un elettrodomestico di passaggio. Questo significa che i cibi vengono abbattuti, per poi essere riposti altrove, nel frigorifero o nel congelatore. Ma perché?

Abbattitore: a cosa serve?

Qual è lo scopo di acquistare un abbattitore per la propria cucina? Ebbene, i motivi sono tanti. Per prima cosa, grazie alla sua potenza, questo elettrodomestico riesce ad abbassare la temperatura di un alimento molto velocemente, fino a 20 volte più rapidamente di un normale congelatore. Grazie a questa potenza l’alimento non viene alterato in alcun modo, mantenendo la propria consistenza, il proprio colore, la propria struttura, nonché i medesimi sapori e profumi. Questo non si può certo dire dei cibi congelati.

Ma perché? Semplice: con l’abbattitore i liquidi contenuti negli alimenti, come nella carne, nei vegetali e nel pesce vengono trasformati in microcristalli, senza alterazione della struttura; con il freezer, invece, l’acqua forma dei macrocristalli, che invece alterano la struttura interna dell’alimento. Ecco quindi che per conservare al meglio il cibo è ideale passarlo prima in abbattitore, e poi riporlo nel freezer.

L’abbattitore è poi prezioso in pasticceria, per ridurre di parecchio i tempi di preparazione di tante ricette moderne, ed è fondamentale per chi ama preparare il sushi a casa. Per mangiare del pesce crudo, infatti, è necessario abbattere il pesce fresco, per eliminare i parassiti presenti al suo interno!

Abbattitore Domestico Frysta

L’idea di un abbattitore domestico ti stuzzica? Tra le migliori offerte sul mercato troviamo certamente l’Abbattitore Domestico Frysta di Vesta. Parliamo di un elettrodomestico capace di abbassare la temperatura del cuore di un alimento di 3 chilogrammi dai 90 a 3 gradi in soli 86 minuti, o dai 90 ai -18 gradi in 217 minuti!

Fai una ricerca per…